home > architetture

Architetture

OBR. Museo di Pitagora



  Il progetto del Museo di Pitagora, all'interno dei Giardini di Pitagora, si inserisce nel più vasto programma di riqualificazione di Crotone P.I.C. Urban 2. Il Museo di Pitagora, pensato per indurre importanti trasformazioni nel corpo della città, sarà luogo privilegiato di approfondimento dell'opera e del pensiero di Pitagora e farà parte di un sistema fisico e virtuale di flussi di informazioni in grado di esercitare un'importante forza attrattiva per il turismo culturale internazionale.

[26feb2006]
 

L'inserimento orografico del museo all'interno del "Monte Pignera" cerca di fondere due opposte esigenze: da un lato l'integrazione paesistica nel rilievo della collina, dall'altro la realizzazione di un'architettura attrattiva e visibile dalla città. Il museo è costituito da un corpo di fabbrica parzialmente ipogeo, integrato nella collina, aggettante verso la città e raggiungibile attraverso uno dei percorsi dei giardini. Questo percorso si sdoppia attraverso una parete vetrata divenendo da un lato promenade interna espositiva e, dall'altro, promenade esterna che prosegue verso la copertura pensile.







La promenade interna attraverso uno schema a "loop" distribuisce le funzioni del museo, foyer, sale espositive permanenti e temporanee, laboratori didattici, uffici e conduce il visitatore fino alla copertura del museo. La copertura pensile, concepita come belvedere sulla città in direzione del Castello Carlo V, è luogo di socializzazione ed attività all'aperto, dove il limite tra funzione espositiva, piazza e giardino sarà connotato dall'uso dagli utenti.









Il foyer di ingresso e lo spazio della caffetteria-bookshop offrono una visione complessiva del panorama, così come la configurazione "a cannocchiale" enfatizza la tensione del museo verso l'ambiente esterno.



La promenade espositiva realizza una connessione fluida fra spazio esterno e spazio interno, un paesaggio continuo dove i giardini entrano a far parte del paesaggio visivo ed esperienziale del museo fondendo la vitalità della natura allo spazio architettonico.

Open Building Research
info@openbuildingresearch.com


OBR. Museo di Pitagora



progettazione architettonica e allestimento museale:
OBR Open Building Research (Paolo Brescia e Tommaso Principi)

progetto del paesaggio:
Erika Skabar

ingegneria strutturale, impiantistica, computi, D.L., sicurezza in fase di esecuzione:
Favero & Milan Ingegneria

coordinamento contenuti scientifici e linee guida alla progettazione degli allestimenti interni, sicurezza e coordinamento contenuto allestimenti interni:
Chiara Lamonarca

progetto exhibit parco:
Giovanni Panizon

programma scientifico:
SISSA Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati

committente:
Comune di Crotone

localizzazione:
Parco Pignera, Crotone

dati dimensionali:
superficie di intervento: 18 ha
superficie costruita: 1000 mq

importo lavori:
€ 3.058.000,00

cronologia:
settembre 2003: concorso di idee (1°premio) e progetto preliminare
luglio 2004: progetto definitivo
novembre 2004: progetto esecutivo
agosto 2007: inizio lavori
OBR è stato fondato a Genova nel 2000 come associazione professionale. I partner Paolo Brescia e Tommaso Principi si sono conosciuti lavorando nello studio Renzo Piano Building Workshop. Paolo Brescia è docente incaricato presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano, mentre Tommaso Principi collabora ai corsi di Progettazione Architettonica dell'Università degli Studi di Genova. La ricerca di OBR è tesa ad affrontare i nuovi modi di abitare contemporaneo operando nelle aree di confluenza tra urbanistica, architettura e paesaggio. Per questo motivo OBR ha messo a punto un metodo interdisciplinare basato sulla sinergia di un team di architetti le cui diverse abilità specifiche vengono finalizzate alla realizzazione dell'opera architettonica.
> OPEN BUILDING RESEARCH

architetture

Per candidare progetti
alla pubblicazione nella sezione
architetture vi invitiamo a contattare
la redazione di ARCH'IT


laboratorio
informa
scaffale
servizi
in rete


archit.gif (990 byte)

iscriviti gratuitamente al bollettino ARCH'IT news







Copyright DADA architetti associati
Contents provided by iMage