home > architetture

Architetture

5+1AA. Centro HELVETIA a Milano



Una scelta semplice, pacata, che trova espressione da ciò che accade al suo interno, alla ricerca di una misura dello spazio esterno. Come si entra e come si percorre lo spazio aperto del Centro Helvetia? Come si vive la sua corte? Come si può cogliere l'identità del Centro Helvetia sin dal primo approccio fisico, dalla sua soglia? Si è considerato di costruire lo spazio attraverso una somma di operazioni che possiamo definire a due dimensioni (piani) che componendosi attraverso le esigenze, (funzionali, distributive, di accessibilità, di sicurezza) fossero da queste deformate sino a costituire un sistema in equilibrio capace di creare una topografia artificiale, semplice sommatoria di piani inclinati, verdi.

[09apr2006]





Così, alla fine, il paesaggio che ne scaturisce potrebbe lasciare il dubbio se sia esistito prima ancora degli edifici. Questi, con modalità differenti, si sovrapporranno, geometricamente a partire dal primo livello, e si costruiranno secondo regole precise, chiare. Il nuovo edificio riconquisterà una certa libertà laddove, funzioni e regole, suggeriscono una sana deformazione capace di registrare, una compressione o una dilatazione, una sovrapposizione od una fusione dello spazio.





 

Il principale, concepito come una sezione sul cortile, rivela il sistema compositivo e il suo interno senza veli o giochi compositivi. Il prospetto sud-est, dovendo gestire vincoli normativi (60 gradi, le uscite di sicurezza) e funzionali-strutturali (i corpi scala), è una successione di superfici opache (la copertura che scende a coprire il corpo scala aggettante il profilo dell'edificio), trasparenti (da nord), semitrasparenti, riflettenti (a sud). Quello a nord, racconto di una stratificazione funzionale, anticipato da una rampa/limite dell'edificio a piano terra, si svelerà in maniera sempre differente prima di divenire copertura. Il prospetto sud, riceve la matrice compositiva del prospetto che si rivolge alla tangenziale e anticipa l'eventuale nuovo edificio.

5+1AA alfonso femìa gianluca peluffo
comunicazione@5piu1aa.com




5+1AA. Centro HELVETIA a Milano



Progetto realizzato in occasione del concorso internazionale ad inviti per la progettazione preliminare del riassetto del "Centro HELVETIA" a Milano.

ente banditore:
HELVETIA assicurazioni

prima fase:

progettisti:
5+1 AA

con:
Msingegneria, Genova
MilanoProgetti Srl, Milano
Mtimpianti, Genova

programma:
edificio per uffici e aree limitrofe

superficie di progetto:
5.196 mq

costi presunti:
16.241.000,00 euro

calendario:
prima fase: settembre 2004
> SPOTLIGHT: BONINO: 5+1AA

> 5+1AA

architetture

Per candidare progetti
alla pubblicazione nella sezione
architetture vi invitiamo a contattare
la redazione di ARCH'IT


laboratorio
informa
scaffale
servizi
in rete


archit.gif (990 byte)

iscriviti gratuitamente al bollettino ARCH'IT news







Copyright DADA architetti associati
Contents provided by iMage