home > architetture

Architetture

ALBERTO CECCHETTO. Istituto Zooprofilattico Sperimentale a Teramo



Il concorso per la nuova sede dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise a Teramo si è recentemente concluso con l’assegnazione del primo premio al gruppo di Ricci & Spaini e di due secondi premi ex aequo ai progetti di Aldo Aymonino e Giovanni Vaccarini e di Alberto Cecchetto. La pubblicazione dei progetti primi classificati è qui accompagnata da una nota di Cristiano Toraldo di Francia, membro della giuria insieme a Vincenzo Caporale, Joseph Acebillo, Roberto Di Giovanni, Pippo Ciorra, Antonio Gatti, Carlo Zippilli.



L'inadeguatezza dell'attuale sede porta l'Istituto a decidere di delocalizzarsi in un'area più idonea ad un programma di sviluppo futuro anche con la creazione di un PARCO NATURALE URBANO, all'interno della proprietà dell'Istituto, in grado di coinvolgere una porzione importante del territorio. La scelta del luogo non è casuale ed è densa di conseguenze per il progetto: un crinale su cui corre una strada che rappresenta il più facile accesso all'area stessa.

[18feb2005]

Planimetria generale.


Sezioni.


Sezione hall su foresteria.


Sezione hall centrale.


Sezione centro congressi.

IL CRINALE, con la strada e le alberature che filtrano gli sguardi, è il teatro della rappresentazione e percezione del luogo. Le pendici, incise da solchi e forme scavate nell'argilla, sono il supporto calligrafico dove si imprimono i segni del paesaggio rurale e delle sue coltivazioni, che dominano questo luogo. Un'occasione per lavorare con i materiali della contemporaneità, nel terreno instabile ma fertile dei PAESAGGI ANALOGICI.


Interni degli studioli e dei laboratori con brise soleil e rapporto con il paesaggio.





Viste del modello.





Viste del modello.

LA CRETA quindi come materiale morfologico e colore dominante, ocra e grigio. I CRETTI, solchi che la natura e/o l'uomo scavano nel terreno argilloso, che sempre si creano nell'incontro tra superfici diverse o quando le dimensioni delle superfici si allungano troppo, oltre la stabilità del materiale. Crinali e Cretti, non solo segnano l'orizzonte, con la forza del loro contorno, garantiscono identità e profondità ai diversi paesaggi e quadri ambientali, ma ci consentono di conoscere e misurare lo spazio, di rendere il luogo del progetto parte "cosciente" del carattere tridimensionale del paesaggio.

(dalla relazione di progetto)

Schema distributivo generale.


Organigramma nucleo laboratori di analisi e produzione.


Schema parcheggi.

ALBERTO CECCHETTO. Istituto Zooprofilattico Sperimentale a Teramo

progetto:
A. Cecchetto, con M. Strizzi, A. Bozzi, C. Dazi, P. Assenti, L. di Pietro
con G. Azimonti, E. Friselle, F. Gambarotto, S. Zivelli, S. Barbiero

progetto:
2003

costo previsto:
19.000.000 euro
Alberto Cecchetto. Nasce a Venezia dove si laurea in Architettura. al 1976 insegna Progettazione Urbana presso la Facoltà di Architettura di Venezia. Dal 1980 insegna, tiene conferenze e laboratori di progettazione in varie sedi universitarie italiane, europee e negli USA. Dal 1976 ha studio a Venezia. Con scritti e ricerche esplora i temi della complessità urbana e il loro inserimento nel paesaggio. Tra i progetti sono da ricordare, le Cantine di Mezzocorona, la Mensa Universitaria di Trento, il Nuovo Terminal di Venezia a Fusina, il Centro Congressi di Riva del Garda, il progetto Expò di Trieste, il complesso espositivo Modacenter a Treviso. Ha redatto piani e progetti urbani per varie città italiane, tra i quali il piano regolatore per il Comune di Assisi, il piano del centro urbano di Trieste e il piano regolatore di Porto Vecchio a Trieste. Vince numerosi concorsi nazionali e internazionali. Suoi progetti sono pubblicati ed esposti in varie mostre, tra le quali la Triennale di Milano, "Cuore mostra" del SAIE di Bologna, "Abitare il moderno" a Roma. Nel 1989 riceve il Premio Internazionale di Architettura Andrea Palladio. È invitato ad esporre alle Biennali di Architettura di Venezia del 1994, 1996, 2001 e 2004.
> FILES: CRISTIANO TORALDO DI FRANCIA: AL CENTRO IL PAESAGGIO
> ARCHITETTURE: RICCI & SPAINI
> ARCHITETTURE: AYMONINO, VACCARINI

architetture

Per candidare progetti
alla pubblicazione nella sezione
architetture vi invitiamo a contattare
la redazione di ARCH'IT


laboratorio
informa
scaffale
servizi
in rete


archit.gif (990 byte)

iscriviti gratuitamente al bollettino ARCH'IT news







Copyright DADA architetti associati
Contents provided by iMage