home > architetture

Architetture

DOSARCHITECTS. Grattacielo residenziale a Dubai Marina



[in english] Il sovrapporsi delle linee sinuose che rimanda a paesaggi senza tempo e l'alternarsi di luce e ombre è quanto di più lontano possa esistere dall'arrogante presunzione e severità dei moderni edifici in acciaio e vetro. Le dune di sabbia sono eterne, rassicuranti e sensuali, e danno un tocco e un aroma femminile al più maschile dei generi architettonici. Il processo compositivo di questa torre è il risultato del legame fra le nostre origini più ancestrali e una inspirata visione del futuro dove l'unione di tecnologia e design, dà forma a uno spazio dove il benessere di chi lo vive è predominante.

[13feb2006]


Terra e universo, dune di sabbia e stelle, questa torre ha fra i suoi obiettivi quello di creare un edificio-icona attraverso un design che trasmetta immediatamente il valore del "brand concept" in modo che sia riconosciuto come tale, e dunque nella sua unicità moltiplicabile all'infinito. L'edificio è ovale, una forma che rimanda al ventre materno e che riflette un desiderio di protezione e di conforto. L'ovale è anche la forma perfetta per mitigare l'effetto del vento e del calore, insopportabili a Dubai e le sue linee aerodinamiche permettono alla struttura della torre di assorbire meno tensione.

 




Con le temperature così elevate e con un così alto tasso di umidità (nei pressi della costa) è difficile raggiungere comfort ambientale solo attraverso la ventilazione naturale; dunque altre strategie devono essere adottate per minimizzare l'uso dell'aria condizionata, l'impatto ambientale e più in generale i costi della torre. La pelle dell'edificio, dunque, è stata disegnata con il preciso obiettivo di proteggerlo dalle intemperie del luogo ma senza chiuderlo del tutto: la sua massa e il suo spessore danno inerzia e resistenza termica agli sbalzi termici di Dubai e la sua geometria fa in modo che tutti gli elementi vetrati siano ombreggiati senza comunque impedire che la vista verso l'esterno ne venga inficiata. Il risultato è quello di avere un effetto self-shading e dunque stabilizzare in modo "intelligente" la temperatura dell'edificio. La sostenibilità ambientale è un elemento essenziale nella filosofia di questa torre.



 

Nelle facciate est ed ovest grande quantità di energia solare può essere raccolta da collettori verticali di energia, ma durante l'estate quando l'angolo di inclinazione del sole è più alto soprattutto nelle facciate sud e nord la quantità di sole raccolta si riduce. Per questo sono stati progettati elementi fotovoltaici a forma di diamante che più facilmente captano le radiazioni solari e provvedono a fornire fino al 25% dell'energia consumata dalla torre. Se da un lato la torre prende energia impiegando la tecnologia più innovativa, dall'altro il suo raffinato design fa sì che questi elementi diventino parte integrante dell'immagine della torre che come diamanti risplendono al sole portando energia pulita. Dunque gli input provenienti dalle problematiche ambientali non diventano costrizione nel processo di design, ma stimolo per cercare soluzioni innovative.

DOSarchitects
dos@dosarchitects.com




DOSARCHITECTS. Grattacielo residenziale a Dubai Marina



luogo:
Dubai Marina, Dubai

cliente:
Ethernity Tower development, Dubai

progettisti:
DOSarchitects: Londra-Roma

progetto strutture:
Whtbybird, London

progettazione ecologica:
ecoLogicStudio, London

branding strategy:
Flying Concept, Paris

visualizzazioni:
Dimitar Karlikonov, Nikolay Salutski, London

lighting design:
By Volta, Paris

dimensioni:
superficie piano tipo: 1500 mq
superficie occupata dall'edificio: 2120 mq
totale superfici costruite: 152600 mq

funzioni:
piano 1-4: lobby
piano 5–15: parcheggi
piano 16-90: residenza
piano 91–93: ristorante

cronologia:
progetto: gennaio 2005
inizio lavori: ottobre 2006
DOSarchitects è una compagnia internazionale di architettura stabilitasi da un anno fra Londra e Roma in seguito alla vittoria del concorso internazionale di architettura per la realizzazione di un grattacielo residenziale di 93 piani in Dubai, e mira a diventare elemento di riferimento nel panorama del design internazionale. I due direttori Lorenzo Grifantini e Tavis Wright hanno unito le loro forze dopo anni di lavoro in progetti e concorsi nelle più grandi firme di architettura del mondo fra le quali: Zaha Hadid, Norman Foster, Philippe Stark e Ron Arad. Dopo queste esperienze uniche dal punto di vista formativo hanno fondato DOSarchitects Ltd nel gennaio 2005 iniziando a lavorare ad una varietà di progetti fra L'inghilterra e l'Italia. Il nostro obiettivo è l'eccellenza nel design ottenuta attraverso la collaborazione con i maggiori consulenti e specialisti scelti appositamente a seconda della tipologia del progetto: dunque ingegneri, consulenti ambientali, light designer, estimatori di costi per noi sono figure imprescindibili nel processo creativo e il design è il naturale risultato di questa unione di competenze.

> FILES: MARCO VANUCCI: DREAMING DUBAI

> DOSARCHITECTS

architetture

Per candidare progetti
alla pubblicazione nella sezione
architetture vi invitiamo a contattare
la redazione di ARCH'IT


laboratorio
informa
scaffale
servizi
in rete


archit.gif (990 byte)

iscriviti gratuitamente al bollettino ARCH'IT news







Copyright DADA architetti associati
Contents provided by iMage